You are here: Home Canali tematici AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER INTERVENTI VOLTI AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANCHE IN RELAZIONE ALL’EMERGENZA SANITARIA COVID 19– ANNO 2020 – DGR 3008 DEL 30/03/2020

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER INTERVENTI VOLTI AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANCHE IN RELAZIONE ALL’EMERGENZA SANITARIA COVID 19– ANNO 2020 – DGR 3008 DEL 30/03/2020

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER INTERVENTI VOLTI AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANCHE IN RELAZIONE ALL’EMERGENZA SANITARIA COVID 19– ANNO 2020 – DGR 3008 DEL 30/03/2020 ART. 1 - FINALITA’ Regione Lombardia con D.G.R. n. 3008 del 30/03/2020 ha approvato le linee guida per interventi volti al mantenimento dell’alloggio in locazione anche in relazione all’emergenza sanitaria COVID 19 – anno 2020. Obiettivo di Regione Lombardia è sostenere iniziative finalizzate al mantenimento dell’abitazione in locazione nel mercato privato, anche in relazione alle difficoltà economiche conseguenti alla situazione di emergenza sanitaria determinata dal COVID- 19 nell’anno 2020, attraverso l’attuazione di una MISURA UNICA. Soggetti attuatori delle iniziative sono i 91 capofila degli Ambiti territoriali (o in alternativa un altro Comune di ambito indicato a tale scopo, o altro ente strumentale). L’importo totale attualmente a disposizione dell’Ambito Distrettuale della Lomellina ammonta ad € 199.632,02. ART. 2 – FINALIZZAZIONE DEL CONTRIBUTO La misura è destinata a nuclei familiari in locazione sul libero mercato o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali (SAS) ai sensi della L. R. 16/2016, art.1 c.6. Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (SAP). I nuclei familiari supportati devono possedere i seguenti requisiti: a. residenza da almeno 1 anno nell’alloggio in locazione oggetto di contributo; b. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione; c. non essere proprietari di alloggio adeguato in Regione Lombardia; d. ISEE max fino a € 26.000,00. È consentito derogare alla presentazione dell'attestazione ISEE, se non posseduta dai richiedenti, compilando una specifica dichiarazione di possesso del requisito e l’impegno a produrre l’attestazione ISEE entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda, pena la decadenza del contributo. Si segnala che per ottenere l’attestazione ISEE, in molti casi, i CAAF sono disponibili anche con modalità on line e che la Dichiarazione può essere anche presentata direttamente dal richiedente per via telematica sul sito INPS, utilizzando il PIN dispositivo. Massimale di contributo: fino a 4 mensilità di canone e comunque non oltre € 1.500,00 ad alloggio/contratto. I destinatari possono essere identificati anche tra i cittadini che in passato (quindi non nel corso del 2020) hanno ricevuto specifici contributi sulla base delle misure attivate con le risorse di cui alle DGR n. 5450/2016, n. 6465/2017, n. 606/2018 e n. 2065/2019. I destinatari possono essere identificati anche tra i cittadini che beneficiano del Reddito di Cittadinanza. Il contributo è compatibile con il reddito o la pensione di cittadinanza in tutte le sue componenti. I destinatari del presente provvedimento non possono essere identificati tra i cittadini dei Comuni ATA che hanno ricevuto il contributo “AGEVOLAZIONE AFFITTO 2020”, ai sensi della DGR n. 2974 del 23 marzo 2020, Allegato B Ai fini del riconoscimento del beneficio, il proprietario deve sottoscrivere una dichiarazione (allegata al presente avviso) con la quale dichiara di essere a conoscenza delle finalità del contributo, eventualmente riconoscibile dall’Ambito, a sostegno del pagamento di canoni di locazione non versati o da versare, completa dei dati identificativi del contratto ed i riferimenti per l’accredito del contributo. I contributi saranno erogati, tramite sistemi di pagamento elettronici, direttamente ai proprietari a seguito di sottoscrizione della dichiarazione di accettazione del contributo da parte del proprietario di cui sopra. Non è possibile erogare il contributo in altre forme né tanto meno all’inquilino. ART. 3 - PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA I richiedenti dovranno presentare la propria domanda, secondo la modulistica allegata, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 18/05/2020. Il presente Avviso e gli allegati sono scaricabili sui siti istituzionali dei Comuni dell’Ambito Distrettuale della Lomellina. La domanda, a causa dell’emergenza epidemiologica Covid19, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica emergenza_abitativa_cv@comune.vigevano.pv.it specificando all’oggetto “Istanza per Sostegno canone di locazione – DGR 3008/2020”. Per maggiori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri 0381/299573-572. ART. 4 – DEFINIZIONE DELLA GRADUATORIA Tra tutti i richiedenti aventi i requisiti e che abbiano presentato la domanda nel rispetto dei termini del presente avviso sarà redatta una graduatoria con criterio preferenziale per la concessione del contributo, il verificarsi di una o più condizioni collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria 2020, qui elencate a titolo esemplificativo e non esaustivo:  perdita del posto di lavoro  consistente riduzione dell’orario di lavoro  mancato rinnovo dei contratti a termine  cessazione di attività libero-professionali  malattia grave, decesso di un componente del nucleo familiare. Qualora si presentassero le medesime condizioni di priorità, si privilegerà il valore crescente dell’ISEE dichiarato. In caso di risorse residue si procederà con l’attivazione della misura a sportello fino ad esaurimento dei fondi, comunque entro il termine del 31/12/2020. ART. 4 - CONTROLLI Sono demandati ai singoli Comuni in cui il cittadino destinatario delle misure è residente, i controlli a campione relativi alla veridicità dei dati e delle dichiarazioni rese. Qualora a seguito dei controlli, il contributo risultasse indebitamente riconosciuto, ovvero in caso di dichiarazioni mendaci del beneficiario, il Comune procede alla revoca del beneficio e ne dà comunicazione a Regione Lombardia. Regione Lombardia si riserva di effettuare controlli in loco, al fine di verificare che siano state attuate in modo corretto le presenti Linee Guida.

|
Mappa interattiva servizi
|
Pago PA
|
SUE
|
|
Canali tematici
| | | - -
- - - - - |
Agenda
« August 2020 »
Mo Tu We Th Fr Sa Su
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
|