VOUCHER SOCIALE

VOUCHER SOCIALE

 

 Che cos’è:

il voucher sociale è una prestazione erogata da caregiver (prestatori di cure) professionali sociali, per favorire la permanenza in ambiente familiare ed evitare il ricovero in un istituto della persona invalida.

A chi è rivolto:

ai cittadini residenti nei comuni dell’ambito territoriale del Piano di Zona in possesso dei seguenti requisiti previsti dal Regolamento per l’accesso ai Titoli Sociali:

􀂃 Invalidità civile con accompagnamento

􀂃 Invalidità civile superiore ai 2/3

􀂃 Presentazione, alla data della domanda, di idonea documentazione medica attestante la gravità del caso e l’urgenza, accompagnata da copia della domanda di invalidità inoltrata. In questo caso di urgenza l’intervento potrà avere la durata massima di 6 mesi

􀂃 Reddito ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) annuo, non superiore a 11.000,00 euro.

 

In seguito a modifiche del Regolamento per l’accesso ai titoli sociali, approvate dall’Assemblea dei Sindaci del 12.05.2004, è stata prevista la possibilità di erogare voucher sociali ADM (Assistenza Domiciliare Minori) e ADMH (Assistenza Domiciliare Minori disabili)

Per l’attivazione di questo tipo di voucher non è richiesto il requisito del reddito ISEE ma occorre che la domanda sia accompagnata da copia del decreto di richiesta di intervento della Magistratura Ordinaria o del Tribunale per i Minori o da segnalazione del Servizio Sociale del Comune di residenza.

Per tali interventi si attivano sempre le figure sociali di riferimento (Servizio Sociale Comunale di residenza e Assistente Sociale Minori) che definiscono il programma personalizzato di assistenza, la proposta di intervento e di assegnazione del voucher.

Come accedere:

la richiesta per l’inserimento nella graduatoria, può essere presentata in qualsiasi momento al Comune di residenza utilizzando il modulo appositamente predisposto.

All’inoltro della domanda di assegnazione del voucher, fa seguito la visita domiciliare effettuata dall’Assistente Sociale del Piano di Zona, durante la quale l’utente sceglie la cooperativa che fornisce le prestazioni richieste, tra quelle iscritte all’Albo degli enti accreditati.

Albo enti accreditati per l’erogazione di prestazioni acquistabili con il voucher sociale.

Le cooperative sociali interessate all’erogazione prestazioni socio-assistenziali a favore dei cittadini residenti nell’ambito territoriale di Garlasco, devono presentare all’Ufficio Tecnico Operativo di Piano apposita domanda di accreditamento volta ad ottenere l’iscrizione all’Albo degli enti accreditati per l’erogazione di prestazioni acquistabili con il voucher sociale.